Morte a Barrali, omicidio o incidente? Mistero sulla ferita alla testa











Si tinge di giallo la morte improvvisa di Antonangelo Lecca, il cinquantenne barralese scomparso da casa il 5 gennaio scorso e ritrovato senza vita fra le acque del fiume Riu Mannu in località Bau Mannu a Barrali assieme alla sua bicicletta.

Omicidio o incidente? La domanda che in tanti si pongono dopo l’indiscrezione che sul cadavere è stata rinvenuta una ferita alla testa.
Per vederci chiaro il magistrato ha disposto l’autopsia della salma.