Senorbì, compra un iPhone online: truffato un ventenne











Ieri a Senorbì, a conclusione di un’indagine intrapresa a seguito della denuncia presentata da un 20enne del luogo, disoccupato, i Carabinieri della locale Stazione, sono risaliti all’autore di una truffa perpetrata ai suoi danni da un 29enne residente a Lucera (FG).

Quest’ultimo, dopo aver pubblicato un annuncio economico sulla piattaforma “Facebook” per la vendita di uno smartphone Apple 11, era stato contattato dal querelante con il quale aveva contrattato il prezzo di 550 Euro con pagamento in due distinti versamenti, su una carta di credito ricaricabile POSTEPAY.

Una volta incassati i pagamenti però, l’uomo non aveva mai provveduto alla spedizione del cellulare, truffando così l’ignaro querelante.