Home Trexenta San Basilio Difesa; Cordeddu a capo della comunicazione sindacato militari

Difesa; Cordeddu a capo della comunicazione sindacato militari

0
Difesa; Cordeddu a capo della comunicazione sindacato militari
Massimiliano Cordeddu

(DIRE) Cagliari, 13 giu. – L’Associazione sindacale professionisti militari ha nominato il giornalista professionista originario di San Basilio Massimiliano Cordeddu per curare la propria comunicazione istituzionale e social. La sigla rappresenta una delle principali
realtà associative nate dopo la legge 46 del 2022 che ha permesso la creazione di organismi a tutela dei militari, prima vietate,
all’interno dell’Esercito Italiano. Cordeddu, che ha lavorato in passato nell’ufficio stampa dell’ex ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, all’Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale, all’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, attualmente è assegnista di ricerca nel Dipartimento di ingegneria industriale dell’Università di Bologna e dirige le riviste Cubo, Aldrovandiana e Studi di estetica.


Ricopre, inoltre, il ruolo di addetto stampa e coordinatore della comunicazione per l’associazione Magistratura democratica. «L’Aspmi ha deciso di dotarsi di un giornalista professionista per i rapporti con la stampa e la gestione dei social media, nell’intento di migliorare la qualità della comunicazione istituzionale- spiega il socio fondatore dell’associazione, Francesco Gentile-. I nostri iscritti, infatti, possono contare nell’impegno di tutti i delegati, nell’intento di rappresentare e difendere al meglio tutti i lavoratori del comparto, anche quelli non iscritti, ai numerosi tavoli ministeriali. Lavoreremo alacremente per difendere e affiancare tutti i militari- sottolinea Gentile- dotandoci di una comunicazione istituzionale che ci aiuti a far capire all’opinione pubblica l’importanza dell’Esercito italiano, in particolare dopo lo scoppio del conflitto nel cuore dell’Europa». L’Aspmi, inoltre, «vuole contraddistinguersi nel panorama sindacale militare per i numerosi servizi offerti ai propri iscritti- rimarca- come la tutela legale e le prestazioni socio assistenziali erogate gratuitamente, l’assistenza fiscale dei Caf-Aspmi per Ise, Isee, modelli 730, Imu, assegno unico, modelli unici persone fisiche e modelli Red».