Home Sport Ciclismo Mtb Xc a Carbonia: Massenti affonda i pedali e vince in solitaria

Mtb Xc a Carbonia: Massenti affonda i pedali e vince in solitaria

0
Mtb Xc a Carbonia: Massenti affonda i pedali e vince in solitaria

Ancora una domenica da incorniciare per il ciclismo trexentese, grazie al guasilese Paolo Massenti che a Carbonia da spettacolo assicurandosi con ampio margine la vittoria assoluta dell’11º Trofeo Città di Carbonia, Memorial Cancedda – Usai disputato domenica 16 ottobre, 4ª prova del Campionato Sardo CSAIn di Mtb specialità Cross Country.
Una stagione agonistica indimenticabile quella finora disputata dall’atleta della Bike Tour 4 Mori di Guasila che, anche questa domenica ha regalato gioia e spettacolo con una gara oltre le righe, dando nuovamente prova di possedere davvero delle qualità atletiche e un ottima guida nelle gare di xc.
Nel tecnico e angusto percorso realizzato all’interno della pineta di Monte Rosmarino a Carbonia, si è disputato il 4º appuntamento del Campionato Sardo di Mtb.

Il percorso formato da un anello di 4,5 km con lunghi single track che si snodavano sia in salita che in discesa conteneva un’alternanza di passaggi tecnici su roccia e sabbia che mettevano in risalto le capacità di guida e la resistenza degli atleti.
La caratteristica partenza in salita di questo tracciato vedeva l’M4 Gianluca Sanna (Serrenti Mtb) partire in sordina riuscendo nei primi istanti di gara a fare da battistrada, gioia che era destinata a durare poco in quanto a metà salita Paolo Massenti M3 (Bike Tour 4 Mori) si metteva in luce rendendosi protagonista di un numero straordinario. Dall’interno del gruppo riusciva con un guizzo a sorpassare la coppia dell’Ajo Cycling Team formata dai Barralesi Cristian Quesada (M4) e dall’M3 Angelo William Lillu e successivamente coglieva di sorpresa anche Sanna involandosi in fuga.
Massenti in totale stato di grazia, percorre i sentieri con estrema velocità e precisione acquisendo dal 1 giro un distacco che si attesta addirittura oltre il minuto.
Il gruppo accusava il colpo ma non desisteva. Ad inseguirlo il barralese Lillu che si metteva al comando degli inseguitori cercando di ricucire il distacco.

Lillu diretto avversario in categoria di Massenti aveva tutte le ragioni per cercare di recuperare terreno dal battistrada, ma seppur sforzandosi oltre il proprio limite non riusciva a recuperare ne ad impensierire la corsa dell’atleta guasilese, e anzi giro dopo giro il suo svantaggio andava ad aumentare raggiungendo oltre 2 minuti.
Proprio nella seconda parte di gara Lillu a causa del forte ritmo iniziale imposto da Massenti e nella ricerca spasmodica di ricucire il distacco si ritrova in deficit di energie e si trovava costretto a cedere posizioni agli avversari che lo incalzavano, passando così al termine della gara a chiudere 4º assoluto, ma comunque conservando il 2º posto in categoria dietro appunto al vincitore di giornata Massenti. La gara del biker guasilese ha sorpreso il pubblico e giudici in quanto unico atleta a terminare i 4 giri in meno di un’ora e lasciando tra se e gli avversari oltre 2 minuti di distacco.
Alle spalle di Lillu troviamo 5º assoluto l’altro barralese Cristian Quesada, per lui oltre l’ottimo piazzamento nella generale raccoglie un’altra importante vittoria nella categoria M4, che si aggiunge alla striscia positiva di piazzamenti raccolti nelle ultime gare. Sempre nella categoria M4 segnaliamo anche il 4º posto dell’altro atleta Guasilese Efisio Pintori (Mtb Guasila), per lui una partenza sofferta e difficile, è costretto ad inseguire ma nel complesso riusciva comunque a recuperare posizioni attestandosi a fine gara all’interno della top 20.
Per il giovane M1 Gabriele Matta (Monastir Mtb) una gara difficile, una partenza complicata lo rilegava al centro del gruppo, dove incontrava lotte serrate tra i biker del gruppo che non gli permettevano di recuperare posizioni, riesce comunque a raccogliere un buon 2º posto di categoria.

Prossimo appuntamento domenica 23 Ottobre a Gonnosfanadiga per il 2º trofeo Xc SIBIRI organizzazione Asd. Linas Bike.

I vincitori per categoria:
M1: Onnis Marco (Piscine Irgas);
M2: Porcu Fabio (Bike Shop Iglesias);
M3: Massenti Paolo (Bike Tour 4 Mori);
M4: Quesada Cristian (Ajo Cycling);
M5: Cancedda Oscar (Mtb Iglesias);
M6: Uccheddu G. Battista (Dimonios Bike);
M7: Battani Bruno (Dimonios Bike);
M8: Corsale Giovanni (Bike & Co.);
Donne: Piredda Anna Carla (Dimonios Bike).