Home Trexenta Ortacesus Ortacesus, l’opposizione attacca: “Pulizia abitato, dove sono i volontari?”

Ortacesus, l’opposizione attacca: “Pulizia abitato, dove sono i volontari?”

0
Ortacesus, l’opposizione attacca: “Pulizia abitato, dove sono i volontari?”

«Esprimo la nostra perplessità sulle capacità gestionali della maggioranza in relazione alla pulizia dell’abitato» così Edoardo Di Martino attraverso un comunicato stampa. La tensione nel consiglio comunale a Ortacesus non sembra placarsi a 6 mesi dalle elezioni che hanno visto la lista “Per Ortacesus” di Maria Carmela Lecca prevalere su “Ricostruire Ortacesus”, lista capeggiata dal candidato sindaco Edoardo Di Martino.

«Come gruppo ci aspettavamo un esercito di volontari pronti a pulire il paese, non dico molti, ma almeno chi nei social, durante il periodo del commissariamento e pre-elezioni, si glorificava per il proprio impegno civico. Dove sono adesso? – dice Di Martino, che prosegue – A sei mesi di distanza, l’unico esempio di volontariato civico è stato quello della pulizia del cimitero e della piazza per la celebrazione del 4 novembre; ma, anche in questo caso, tutto l’entusiasmo iniziale sembra svanito: la corona d’alloro commemorativa è ancora lì e in cimitero è difficile muoversi per via delle erbacce. Non ci sembra il caso di parlare di rischio sanitario, ma le zecche nel centro abitato erano anni che non si vedevano».
Nel programma elettorale della lista vincente uno dei punti riguardava proprio l’istituzione di un albo comunale di volontari e la possibilità di riduzione tasse ai cittadini impegnati in attività di volontariato, anche in opere di manutenzione del bene comune.
<<Questo sarebbe il momento di attuare questa parte del programma>> conclude Di Martino.

Si attendono le reazioni dell’Amministrazione comunale.