Home Cronaca Sindaci di Mandas, Siurgus Donigala e Nurri uniti: “Dichiariamo denuclearizzato il territorio”

Sindaci di Mandas, Siurgus Donigala e Nurri uniti: “Dichiariamo denuclearizzato il territorio”

0
Sindaci di Mandas, Siurgus Donigala e Nurri uniti: “Dichiariamo denuclearizzato il territorio”

Ieri i Consigli comunali di Mandas, Siurgus Donigala e Nurri hanno approvato la delibera con la quale ribadiscono la loro contrarietà allo stoccaggio delle scorie nucleari sul territorio. La riunione congiunta, convocata dai sindaci

Umberto Oppus (Mandas), Antonello Perra (Siurgus Donigala) e Antonello Atzeni (Nurri), si è tenuta nell’area del villaggio romano di Santu Saturru, al confine tra i tre centri finiti loro malgrado nell’elenco dei siti considerati idonei a ospitare i rifiuti.

L’ordine del giorno è stato approvato all’unanimità: “Dichiariamo denuclearizzato il territorio, nel quale è imposto l’assoluto divieto, allo stoccaggio e al transito di scorie nucleari”. Nell’ex convento di Mandas si è tenuta anche l’assemblea dei sindaci di Siapiccia, Albagiara, Assolo, Mogorella, Usellus, Villa Sant’Antonio, Nuragus, Nurri, Genuri, Setzu, Turri, Pauli Arbarei, Tuili, Ussaramanna, Gergei,Las Plassas, Villamar, Siurgus Donigala, Segariu, Mandas, Guasila e Ortacesus per definire una strategia comune contro l’individuazione della Sardegna come Deposito nazionale di scorie radioattive.